Cronaca
0

Cos'è il Plaquenil, il farmaco della speranza contro il Coronavirus

Federfarma: “Introvabile nelle farmacie”. Il virologo Burioni: “Non assumetelo”. È altamente sconsigliata l’automedicazione

Cos'è il Plaquenil, il farmaco della speranza contro il Coronavirus
© LAPRESSE

ROMA - Sta diventando introvabile nelle farmacie territoriali il farmaco a base di idrossiclorochina normalmente usato nel trattamento dell'artrite reumatoide e del Lupus eritematoso ed ora entrato nelle terapie anti-Covid. La conferma arriva da Federfarma che registra un contingentamento nelle consegne. "In effetti questo farmaco sta iniziando a scarseggiare, per esempio oggi il sistema mi dice che è mancante", spiega Annarosa Racca, presidente di Federfarma Milano, "ma non sono in grado di dire se invece negli ospedali il medicinale venga consegnato, oppure se qualche grossista ha in deposito dei quantitativi". E conclude: "Una circolare della casa farmaceutica che produce il Plaquenil sosteneva che le consegne sarebbero avvenute regolarmente, ma in effetti non è così". L’automedicazione è altamente sconsigliata.

Speranza: "Tutte le misure adottate sono prorogate fino al 13 aprile"

Burioni: “Sbagliato assumere il Plaquenil”

"I dati di laboratorio sull'efficacia del Plaquenil sono un punto di partenza e non un punto di arrivo. In mancanza di studi clinici è sbagliato assumere questo farmaco, anche perché poi non è disponibile per chi ne ha davvero bisogno". A sottolinearlo in un tweet è il virologo Roberto Burioni a proposito del farmaco antimalarico idrossiclorochina, testato in Francia contro il coronavirus e sempre più difficile da trovare nelle farmacie italiane. Secondo uno studio di laboratorio condotto su cellule presso il laboratorio di virologia dell'Ospedale San Raffaele di Milano, come spiega Burioni sul sito Medical Facts, l'idrossiclorochina sembra riuscire a bloccare la replicazione del virus "se usato prima e dopo l'infezione". L'efficacia di questa terapia, però, spiega su Medical Facts Burioni, "non è ancora chiara e non sono chiari i meccanismi attraverso i quali il Plaquenil infastidisce la replicazione virale". Quindi, "non correte a comprarlo e non assumetelo di testa vostra: mentre l'efficacia non è ancora certa, gli effetti collaterali del farmaco sono possibili".

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina