Coronavirus, il bollettino: 760 morti oggi e 2.477 positivi in più

Il capo della Protezione Civile Borrelli comunica il dati del 2 aprile: sono oltre 83mila i malati da Covid-19 in Italia e quasi 14mila i decessi totali dall'inizio dell'emergenza
Coronavirus, il bollettino: 760 morti oggi e 2.477 positivi in più© ANSA
TagsCoronavirus

ROMA -Sono 760 i morti per Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Lo ha comunicato Angelo Borrelli, capo dipartimento della Protezione Civile, nella consueta conferenza stampa con il bollettino delle 18. L’incremento dei positivi attuali è invece di 2.477 persone per un totale di 83.049 malati: di questi 50.456 sono in isolamento domestico con sintomi lievi o asintomatici, 28.540 sono ricoverati in ospedale e 4.053 in terapia intensiva. Il totale dei morti nel nostro Paese è salito a 13.915, ieri erano stati 727, martedì 837. Sono inoltre 18.278 le persone guarite dopo aver contratto il Coronavirus, 1.431 in più di ieri. Dai dati emerge che il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 115.242. "Le donazioni sul conto corrente della Protezione Civile sono arrivate a 101 milioni e 246 mila euro, una cifra importante, grazie alla generosità di grandi e piccoli donatori. Rispetto a ieri abbiamo speso altri 1,8 milioni, per un totale di 9,9 milioni, per acquistare ventilatori e dispositivi di protezione individuale (Dpi)", ha spiegato Borrelli in conferenza stampa.

Coronavirus, malati e morti per regione in Italia

Dai dati della Protezione civile emerge che sono 25.876 i malati in Lombardia (111 in più rispetto a ieri), 11.859 in Emilia-Romagna (+370), 8.578 in Veneto (+354), 8.799 in Piemonte (+329), 3.555 nelle Marche (+99), 4.789 in Toscana (+357), 2.660 in Liguria (+15), 2.879 nel Lazio (+121), 2.140 in Campania (+164), 1.294 in Friuli Venezia Giulia (+88), 1.587 in Trentino (+104), 1.160 in provincia di Bolzano (+48), 1.864 in Puglia (+108), 1.606 in Sicilia (+62), 1.251 in Abruzzo (+40), 885 in Umbria (+21), 556 in Valle d'Aosta (+16), 718 in Sardegna (+43), 627 in Calabria (+17), 133 in Molise (+2), 233 in Basilicata (+8).

Quanto ai morti, se ne registrano 7.960 in Lombardia (+367), 1.811 in Emilia-Romagna (+79), 532 in Veneto (+33), 983 in Piemonte (+97), 503 nelle Marche (+26), 268 in Toscana (+15), 488 in Liguria (+28), 167 in Campania (+19), 185 nel Lazio (+16), 129 in Friuli Venezia Giulia (+7), 144 in Puglia (+15), 129 in provincia di Bolzano (+13), 93 in Sicilia (+5), 133 in Abruzzo (+10), 38 in Umbria (+1), 63 in Valle d'Aosta (+4), 187 in Trentino (+14), 41 in Calabria (+3), 40 in Sardegna (+6), 11 in Molise (+1), 10 in Basilicata (+1). I tamponi complessivi sono 581.232, dei quali oltre 308mila in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti