"Coronavirus, il farmaco consigliato da Trump ha effetti collaterali devastanti"

La CIA avverte che l'idrossiclorochina, l'antimalarico suggerito dal presidente degli Stati Uniti per essere usato in larga scala, può essere mortale e non va somministrato
"Coronavirus, il farmaco consigliato da Trump ha effetti collaterali devastanti"© EPA

La CIA ha informato i suoi agenti sugli effetti collaterali dell'idrossiclorochina, il farmaco antimalarico consigliato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, efficace nella lotta contro il Coronavirus. Lo rivela il The Washington Post.
La CIA avverte che il rimedio può persino causare, in casi estremi, la morte improvvisa. "Al momento, il farmaco non è raccomandato per l'uso sui pazienti, tranne che per i medici che lo prescrivono come parte delle indagini in corso. Vi sono effetti collaterali potenzialmente significativi, tra cui morte cardiaca improvvisa", questa la risposta data a un dipendente che ha chiesto se poteva somministrare il farmaco senza prescrizione medica.

Coronavirus, sepolture di massa a New York: le fosse comuni su Hart Island
Guarda la gallery
Coronavirus, sepolture di massa a New York: le fosse comuni su Hart Island

"Coronavirus, il farmaco consigliato da Trump è mortale"

Il farmaco è stato oggetto di controversie tra gli esperti visto che non ci sono prove che il suo uso in combinazione con l'azitromicina antibiotica possa essere efficace nella lotta contro il virus. Circa una settimana prima dell'avvertimento della CIA, Trump aveva parlato del farmaco durante una conferenza stampa alla Casa Bianca, arrivando persino a sostenere che ha portato "buoni risultati" e che dovrebbe essere utilizzato su larga scala. Ma recentemente uno studio condotto su pazienti infetti da Coronavirus in Brasile è stato interrotto dopo che i pazienti avevano assunto una dose elevata di clorochina che ha causato loro un battito cardiaco irregolare, aumentando così il rischio di aritmia cardiaca che può essere fatale. Secondo il New York Times, l'indagine sull'uso di uno dei farmaci promossi da Donald Trump è stata interrotta per motivi di sicurezza. Questa indagine ha coinvolto 81 pazienti ricoverati nella città di Manaus. Attraverso questo studio, i ricercatori hanno concluso che il farmaco utilizzato può causare danni reversibili.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti