Coronavirus, a passeggio per sentieri: l'amico muore, lui multato

È accaduto a Forte Ratti, sulle alture di Genova. I due stavano facendo una camminata: Yanic Borislav perde la vita per infarto, insieme al compagno aveva violato le misure anti Covid-19
Coronavirus, a passeggio per sentieri: l'amico muore, lui multato© ANSA

GENOVA - Vanno a passeggio per i sentieri intorno a Forte Ratti, sulle alture di Genova, uno muore e l'altro viene multato per violazione delle disposizioni per contrastare la diffusione del Coronavirus. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri con i medici del 118 e vigili del fuoco, i due si erano dati appuntamento per una passeggiata tra i sentieri. Gli amici abitano e lavorano, come custodi di cavalli, nella zona. La camminata però si allunga più di quanto consentito dal decreto del presidente del consiglio dei ministri ma, soprattutto, si trasforma in tragedia. Yanic Borislav, 67 anni, si incammina lungo una salita ripida, mentre l'amico, 64 anni, italiano, rimane indietro. Quando raggiunge Borislav lo trova a terra con una escoriazione alla testa, e chiama i soccorsi. Secondo il medico legale, Borislav sarebbe morto per cause naturali, un infarto o un ictus. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria. Per l'amico che lo accompagnava è scattata la sanzione: anche se abita in zona era distante da casa oltre i 200 metri consentiti.

Coronavirus, prosegue la frenata. Ronaldo in ansia
Guarda il video
Coronavirus, prosegue la frenata. Ronaldo in ansia

Commenti