Cronaca
0

Nuovi sintomi del Coronavirus, l'Oms ha aggiornato la lista

In alcuni casi si è evidenziata l'incapacità di parlare o di muoversi. I sintomi più gravi però restano la mancanza di respiro e il dolore al petto

Nuovi sintomi del Coronavirus, l'Oms ha aggiornato la lista
© EPA

A distanza di pochi mesi dalla sua scoperta il Coronavirus continua a nascondere molti misteri che i virologi e i medici di tutto il mondo stanno provando a risolvere. Tantissime domande, un’infinità di dubbi e poche certezze avvolgono il tema relativo al Covid-19 che ogni giorno rivela un aspetto nuovo, sia per quanto riguarda il suo aspetto che gli effetti che genera nelle persone che riesce ad infettare.

Tutti i sintomi del Coronavirus

Nella giornata di oggi l’OMS ha aggiornato la lista dei sintomi legati al nuovo Coronavirus, dai più comuni e leggeri ai più gravi. Ve li elenchiamo di seguito.

I sintomi comuni sono febbre, tosse secca e stanchezza.

I sintomi meno comuni ma comunque frequenti sono: dolori generalizzati, mal di gola, diarrea, congiuntivite, mal di testa, perdita dell'olfatto o del gusto, eruzioni cutanee o perdita di colore delle dita delle mani e dei piedi.

I sintomi più gravi sono: mancanza di respiro o sensazione di respiro corto, dolore o pressione al petto. 

A questa lista vanno ora aggiunti due nuovi sintomi, scoperti di recente: incapacità di parlare o di muoversi.

La resistenza del coronavirus sulle superfici

Oltre a questi nuovi indicatori, l'OMS mette in guardia sulla vita del virus su alcune superfici. Diversi studi dimostrano che il virus può sopravvivere fino a 72 ore su superfici in plastica e acciaio inossidabile, meno di quattro ore su superfici in rame e meno di 24 ore su superfici in cartone. Per questo motivo l’OMS insiste sull’utilità di lavarsi le mani ed evitare di toccarsi la bocca, il naso o gli occhi.

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina