Cronaca
0

La clorochina cura il Coronavirus? Ecco vantaggi ed effetti collaterali

Non serve quando i sintomi sono ormai gravi, ma è possibile che abbia un ruolo nella prevenzione del contagio

La clorochina cura il Coronavirus? Ecco vantaggi ed effetti collaterali
© EPA

Non solo Trump. Via libera alla clorochina contro il Coronavirus anche al San Raffaele di Milano. “Noi medici e infermieri la stiamo sperimentando per capire se una pastiglia al giorno previene il contagio e i sintomi gravi - racconta a Repubblica il primario di immunologia Lorenzo Dagna -. Da sola non serve a malattia avanzata, quando ormai i sintomi sono gravi. Ma è possibile che abbia un ruolo nella prevenzione del contagio o nelle fasi precoci della malattia. In Italia possono prescriverla i medici di famiglia anche ai positivi che si curano a casa”.

Il 'farmaco miracoloso' di Donald Trump

Gli effetti collaterali della clorochina

Quali sono gli effetti collaterali della clorochina? “Può provocare disturbi del ritmo cardiaco alle persone con la cosiddetta sindrome del Qt lungo, che può essere diagnosticata con un elettrocardiogramma. È un farmaco sicuro e potenzialmente efficace, ma questo non vuol dire che possa essere data a tappeto”. In Brasile hanno già dato l’ok alla somministrazione e in Gran Bretagna sono partiti i primi test: a Brighton e a Oxford stanno sperimentando idrossiclorochina e clorochina su diverse migliaia di operatori del sistema sanitario, tutti volontari, reduci da contatti diretti con pazienti infettati dal Coronavirus.

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina