Cronaca
0

Coronavirus, come cambia il sesso con la pandemia

I consigli dell'Università di Harvard per prevenire la diffusione del Covid-19 anche sotto le lenzuola

Coronavirus, come cambia il sesso con la pandemia

LONDRA - La Harvard University ha condotto uno studio sul modo più sicuro per fare sesso nel caso in cui ci sia il sospetto che il partner possa avere il coronavirus. Dopo aver individuato nell'astinenza la miglior (e più ovvia) forma possibile, con la masturbazione come seconda alternativa, gli scienziati inglesi hanno raccomandato alle coppie di prendere misure precauzionali, comprese le mascherine chirurgiche, per prevenire la diffusione del Covid-19 anche sotto le lenzuola. Gli scienziati hanno anche raccomandato di indossare il preservativo, dal momento che un altro studio ha dimostrato che alcuni uomini presentino tracce del virus nel loro seme.

Coronavirus, come cambia il sesso

I ricercatori hanno consigliato poi di evitare "comportamenti sessuali a rischio di trasmissione fecale-orale o che comportino sperma o urina". Altri consigli diffusi dall'università inglese riguardano il sonno, visto che a loro giudizio "non è saggio dormire subito dopo", così come l'igiene, "doccia prima e dopo il sesso e pulizia intima con salviette di sapone o alcool". Il ricercatore principale dello studio, il dott. Jack Turban, ha dichiarato: “Per alcuni pazienti, l'astinenza completa dall'attività sessuale non è un obiettivo raggiungibile. In queste situazioni, fare sesso con persone con le quali si auto-mette in quarantena è l'approccio più sicuro".

[[smiling:122031]]

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina