Cronaca
0

Navalny: "Respiro da solo e mi mancate"

Dopo l'avvelenamento del 20 agosto scorso l'attivista politico e blogger russo è tornato a parlare tramite i social

Navalny:

Alexei Navalny è tornato a rivolgersi ai suoi follower per la prima volta dopo l'avvelenamento del 20 agosto scorso e ha scelto Instagram per farlo. "Mi mancate", ha scritto Navalny pubblicando una sua foto sul letto d'ospedale di Berlino. "Non riesco ancora a fare quasi niente ma ieri sono riuscito a respirare da solo per tutto il giorno. In generale sono me stesso. Non ho usato nessun aiuto esterno, nemmeno la più semplice valvola in gola. Mi è piaciuto molto...".

Brian Laudrup sconfigge il cancro dopo 10 anni: "Sono guarito"

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina