Cronaca
0

Coronavirus, l'Ordine dei Medici: "Servono misure più restrittive"

Il Presidente Filippo Anelli lancia un appello al senso di responsabilità dei cittadini dopo che in Italia il numero dei nuovi positivi ha superato i 10mila casi

Coronavirus, l'Ordine dei Medici:
© ANSA

Il numero dei positivi da Coronavirus in 24 ore in Italia è salito sopra le 10mila unità e c'è anche l'aumento dei decessi e dei pazienti in terapia intensiva. Il Governo è pronto a prendere ulteriori provvedimenti per limitare la diffusione del virus, intanto però il Presidente della Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo), Filippo Anelli, lancia un appello: "Superata la soglia dei diecimila contagi sono necessarie misure più restrittive, facciamo appello al senso di responsabilità dei cittadini. A preoccupare è soprattutto il riempirsi delle terapie intensive, già in sofferenza in alcune Regioni - spiega Anelli - per questo dobbiamo essere prudenti, per non contagiare i soggetti più fragili che sono più a rischio di complicanze. Riteniamo che, a questo punto, siano inevitabili misure più restrittive, che salvaguardino però il lavoro e l'istruzione dei nostri cittadini".

Coronavirus, stretta del Governo: ipotesi coprifuoco alle 22

Gruppi sanguigni e Covid: ecco chi rischia di più

[[smiling:136286]]

Tutte le notizie di Cronaca

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina