Coronavirus, prime dosi del vaccino in Italia a fine 2020: l'annuncio

Lo rivela il ministro Di Maio: "Da gennaio le prime vaccinazioni, abbiamo firmato un accordo"
Coronavirus, prime dosi del vaccino in Italia a fine 2020: l'annuncio© EPA

L'Italia è alle prese con la seconda ondata del Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire obbligando il Governo alle prime, nuove restrizioni e, forse, ad altre più restrittive. L'Ordine dei Medici, attraverso il suo Presidente Filippo Anelli, si appella alla responsabilità dei cittadini, ma intanto una speranza arriva dalle parole del ministro Luigi Di Maio che, durante la registrazione di 'Accordi e Disaccordi', ha detto: "La verità è che questo potrebbe essere l'ultimo miglio: per fine anno arriveranno in Italia le prime dosi del vaccino. Da gennaio inizieremo le vaccinazioni. Abbiamo firmato un accordo con diversi paesi europei per 250 milioni di dosi. Potremo cominciare a respirare e sarà un segnale di fiducia anche per i mercati mondiali".

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti