Coronavirus, D'Amato: "I posti letto ci sono, questa è una guerra"

L'Assessore alla Sanità della Regione Lazio: "Le nostre strutture ospedaliere stanno velocemente cambiando pelle e si stanno attivando giornalmente "
Coronavirus, D'Amato: "I posti letto ci sono, questa è una guerra"© ANSA

L'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, ha dichiarato: "Questa è una guerra contro il virus e contro il tempo. C'è una grande pressione sui pronto soccorso ma non vi è alcuna mancanza di posti letto, che si stanno quotidianamente attivando, poiché quelli programmati sono al momento coerenti con la curva epidemiologica. Le nostre strutture ospedaliere stanno velocemente cambiando pelle e si stanno attivando giornalmente posti letto dedicati al Covid-19".

Coronavirus, ambulanze in coda al Pronto Soccorso del Fatebenefratelli
Guarda la gallery
Coronavirus, ambulanze in coda al Pronto Soccorso del Fatebenefratelli

Covid, D'Amato: "Nuova area febbre alll'Umberto I"

"Difendo i nostri operatori sanitari dei pronto soccorso che non hanno mai fatto venire meno uno straordinario impegno e una grande professionalità. Donne e uomini straordinari che operano nei Dipartimenti di emergenza/urgenza nel pieno rispetto dei protocolli clinico/terapeutici e dei pazienti. C'è una forte pressione ma nei pronto soccorso viene garantita la sicurezza e i percorsi tra i casi Covid e quelli non sospetti Covid fin dalla fase di pre-triage. Stamani ho avuto modo di visitare la nuova area febbre di prossima apertura del pronto soccorso del Policlinico Umberto I che garantirà un ulteriore rafforzamento della rete. Ho parlato con i professionisti sono tutti fortemente motivati e consapevoli della lunga battaglia che ci aspetta per salvare Roma e il Lazio" conclude.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti