Nostradamus, le profezie per il 2021: meteoriti, guerre...

Le previsioni per il nuovo anno del filosofo francese nel libro pubblicato nel 1555. Tempesta solare, cambiamento climatico e chip impiantato nella mente dei soldati
Nostradamus, le profezie per il 2021: meteoriti, guerre...© AP
3 min

Il pensiero comune è che il 2021, a livello di negatività, non potrà mai raggiungere il 2020. Non è così, però, per le persone che credono alle previsioni di Nostradamus, pseudonimo di Michel de Notre-Dame che nel 1555 pubblicò il libro "Le Profezie" dove predisse una serie di eventi che, a suo dire, si sarebbero verificati nel futuro. A onor del vero alcuni sono realmente accaduti come l'assassinio di Kennedy, le due guerre mondiali, la sconfitta di Trump alle elezioni americane e la pandemia del Coronavirus. Ovviamente alcune sono molto ambigue e ognuno le interpreta a modo suo ma le previsioni del 2021 non sono molto incoraggianti. 

Nostradamus sul 2021

Secondo Nostradamus un meteorite potrebbe impattare la Terra: "Riesci a vedere il fuoco dal cielo, una lunga scintilla che brucia? Nel cielo puoi vedere il fuoco e una lunga scia di scintille". La NASA, però, ha assicurato che nessun asteroide dovrebbe impattare la Terra per i prossimi 100 anni. "I nuovi prodotti guideranno l'esercito. Il duca privato degli occhi è a Milano in una gabbia di ferro". Questo messaggio molto difficile da decifrare alcuni lo interpretano come previsione su un chip che verrà impiantato nella mente dei soldati. La crisi economica generata dal Covid sarà difficile da superare. Secondo Nostradamus, però, potrebbe arrivare una sciagura ancora più grande: "Dopo una grande angoscia per l'umanità, se ne prepara una ancora più grande". Il filosofo, inoltre, prevede anche una tempesta solare e il cambiamento climatico che già sta colpendo la Terra: "Vedremo l'acqua salire e la terra cadere sotto di essa". Secondo Nostradamus, inoltre, ci sarà un grande terremoto il 25 novembre 2021 lungo la faglia di San Andreas in California. Una previsione finale, invece, si riferisce a un'ipotetica guerra o periodo di instabilità ideologica che gli esperti riconducono all'islamismo: "A causa della discordia e della negligenza francesi, ai maomettani verrà data una possibilità. Il porto di Marsiglia sarà coperto di barche e vele".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti