Anticipazioni Nuovo Dpcm Conte: zona bianca, ecco come funziona

Dal 15 gennaio l’ipotesi di un’altra fascia con regole molto più libere: bar e ristoranti potrebbero riaprire senza limitazioni di orario
Anticipazioni Nuovo Dpcm Conte: zona bianca, ecco come funziona© ANSA

Zona rossa, zona arancione e zona gialla. Nelle festività natalizie l’Italia è stata suddivisa in queste tre fasce, ma ben presto potrebbe arrivarne una quarta. Si tratta della zona bianca che - come rivelato dal Corriere della Sera - potrebbe scattare dal prossimo 15 gennaio. Una cosiddetta ‘isola felice’ nella quale bar, ristoranti, palestre e cinema - solo per fare un esempio - potrebbero riaprire senza limiti di orario rispettando le norme anti-Covid ancora in corso, come l’obbligo della mascherina e del distanziamento.

Covid, c'è una variante che potrebbe resistere al vaccino

Zona bianca, ecco i parametri

L’idea è arrivata dal confronto tra il Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, e alcuni membri del CTS. Saranno questi ultimi a decidere le Regioni che potrebbero fare il nuovo ingresso in zona bianca: l’indice RT deve essere inferiore allo 0,5, anche se gli argomenti di discussione riguardano altri parametri come la pressione delle strutture ospedaliere e, in particolare, dei reparti Covid.

Niente più coprifuoco

Poiché la zona gialla ha limiti enormi, a cominciare dal coprifuoco, facciamo una zona bianca, nella quale si accede sotto un certo indice Rt di trasmissione dei contagi” ha spiegato Franceschini. Una proposta che avrebbe convinto il premier Conte e che potrebbe già passare nel prossimo Dpcm. Teatri, cinema, musei, sale da concerto, tutti i luoghi di cultura e anche palestre e piscine senza più il vincolo del coprifuoco.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti