Coronavirus, Inghilterra in lockdown. Ma la Premier League continua

In diretta tv Boris Johnson ha annunciato la chiusura totale del Regno Unito a causa della variante Covid, comprese le scuole, mentre il campionato inglese prosegue
Coronavirus, Inghilterra in lockdown. Ma la Premier League continua
TagsCoronavirus

Situazione "allarmante" con la variante del Covid che ha aumentato la contagiosità del virus rispetto al precedente ceppo "dal 50% al 70%". Boris Johnson con un annuncio in diretta tv ha comunicato che il Regno Unito da domani, martedì 5 gennaio, sarà in lockdown. Troppo pericolosa l'impennata di casi, alimentati dalla mutazione del Coronavirus. La chiusura totale del Paese è l'unico modo per contenere al massimo la diffusione dei positivi. Il premier britannico ha parlato di un aumento dei ricoveri in ospedale del 40% maggiore rispetto alla prima ondata di aprile. Johnson ha anche annunciato la chiusura di tutte le scuole, sia elementari sia secondarie, con il passaggio per le prossime settimane delle lezioni esclusivamente online da remoto. Fronte calcio invece, la Premier League continua regolarmente il proprio corso con lo svolgimento delle partite di campionato in calendario.

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti