Coronavirus, D'Amato: "Lazio zona arancione per un'altra settimana"

L'assessore alla Sanità conferma che non ci sarà cambiamento di fascia. E su AstraZeneca dice: "Ci atteniamo alle raccomandazioni nazionali"
Coronavirus, D'Amato: "Lazio zona arancione per un'altra settimana"© ANSA

ROMA - L'Assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato ha affermato a SkyTg24 che la regione resterà ancora una settimana in zona arancione. Il motivo è il valore dell'Rt, che si attesta a 0.9, confermando così la fascia con meno regole, misure, restrizioni e divieti per il Lazio a guida Zingaretti. Per il Lazio quindi "non ci sarà nessun cambio di fascia, rimarrà arancione", afferma D'Amato. "Abbiamo un Rt a 0.9 in lieve diminuzione come i tassi di incidenza su 100mila abitanti. Permane una situazione di pressione sulla rete ospedaliera venendo da un Rt a 1.3 però ci sono le condizioni per rimanere in arancione", ha precisato l'assessore. 

D'Amato su AstraZeneca: "Rischiamo stop vaccini"

Zingaretti: "Olimpico aperto al pubblico? Decide il Governo"

Vaccino AstraZeneca nel Lazio: "Ci atteniamo a dictat nazionali"

Per quanto riguarda invece le vaccinazioni già programmate con AstraZeneca, "noi ci atteniamo a quello che viene indicato a livello nazionale e c'è una raccomandazione e non un divieto per questo vaccino. Se a me che ho 53 anni venisse offerto AstraZeneca - dichiara D'Amato- lo farei in maniera gradita perché è importante vaccinarsi". "Al momento - conclude l'assessore - abbiamo una regolarità con le somministrazioni del vaccino, certo c'è chi domanda di più, l'anamnesi è più articolata ma tutto sommato non abbiamo nessuna défaillance. E questo è molto importante per non rallentare la campagna vaccinale".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti