Covid, colori regioni: cosa cambia a partire da lunedì

Dati sempre più incoraggianti: si va verso un'Italia tutta bianca nel giro di poche settimane
Covid, colori regioni: cosa cambia a partire da lunedì© ANSA
TagsCovidRegioni

ROMA - Si mantiene basso l'Rt nazionale, sempre a 0,68 come la scorsa settimana. L'incidenza permette poi nuovi passaggi dal giallo al bianco: è il caso della Provincia di Trento, della Lombardia, del Lazio, dell'Emilia-Romagna, del Piemonte e della Puglia. Oltre 28 milioni di italiani entrano quindi nella zona con meno restrizioni a seguito della nuova analisi della Cabina di regia dell'Istituto superiore di sanità e del ministero alla Salute in relazione all'andamento dell'epidemia. Andando avanti di questo passo, a partire dal 21 giugno passeranno in bianco pure la Toscana, la Sicilia, le Marche, la Provincia di Bolzano, la Basilicata, la Calabria e la Campania. La settimana successiva toccherà alla Valle d'Aosta.

I dati attuali

Questi i dati da venerdì scorso a ieri che verranno valutati (e arrotondati) dalla Cabina di regia:

Abruzzo 19,5, Basilicata 39, Calabria 36, Campania 30,7, Emilia-Romagna 21,5, Friuli Venezia Giulia 19,3, Lazio 23, Liguria 10,2, Lombardia 23,1, Marche 28,1, Molise 8,7, Piemonte 22,7, Provincia di Bolzano 31,2, Provincia di Trento 24,8, Puglia 25,1, Sardegna 11,7, Sicilia 39,9, Toscana 27,9, Umbria 20,7, Valle d'Aosta 30,4, Veneto 14,6. Per entrare in zona bianca occorre avere un numero di casi inferiore a 50 per tre settimane di seguito ogni 100mila abitanti.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti