Caso Denise Pipitone, spunta una nuova testimone

Una ragazza rom racconta di aver parlato tre anni fa con una cugina adottiva, che potrebbe essere proprio la bimba scomparsa nel 2004
Caso Denise Pipitone, spunta una nuova testimone© LAPRESSE

Spunta una nuova testimonianza nel caso di Denise Pipitone, bambina scomparsa a Mazara del Vallo, in Sicilia, il 1° settembre 2004. Mariana Trotta, ragazza di origini rom, afferma di aver riconosciuto una donna nel video della guardia giurata, mostrato in esclusiva a Quarto Grado, programma tv di Rete 4. La guardia giurata il 18 ottobre 2004 vide a Milano una bimba, molto somigliante a Denise con giubbotto blu e cappuccio, con un gruppo rom. La donna presente nel video sarebbe proprio la zia di Mariana, che si chiamerebbe Florina e che la ragazza avrebbe incontrato nel 2018 in Francia. In quell’occasione la testimone dice di aver parlato anche con la sua cugina adottiva, una ragazza “che non sapeva chi fosse la sua famiglia biologica e non sapeva la sua identità”.

La ragazza conosciuta nel 2018 in Francia

Mariana spiega di aver fatto la segnalazione alle autorità e di aver raccontato quello che è successo. Ricorda questa ragazza che era la figlia dello zio e di Florina: “Io non ho mai sentito chiamarla Danas, ma questa ragazza non sapeva la sua età, avrà avuto tra i 17 e i 18 anni. Era molto traumatizzata, parlava pochissimo francese, parlava poco italiano, parlava sinti, ma non parlava quasi mai in realtà e si faceva capire a gesti. Era messa male, ricordo che non aveva i denti, spesso le tremavano le mani. Ricordo che era molto controllata e che non le veniva mai permesso di uscire nel campo rom”. Poi aggiunge un dettaglio: “Una volta io e la ragazza siamo state sole in camera e lei mi disse che non sapeva chi fosse la sua famiglia biologica e non sapeva la sua identità, mi fece questa confidenza che mi toccò molto perché io vivevo la stessa cosa”. La ragazza ora si troverebbe in Romania.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti