"La Russia deve confiscare le aziende dei Paesi non amici"

La minaccia arriva dal presidente della Duma Vyacheslav Volodin: "È giusto replicare le misure adottate contro di noi"
"La Russia deve confiscare le aziende dei Paesi non amici"© EPA
1 min
TagsVolodinconflitto Russia-Ucraina

MOSCA (Russia) - "È giusto rispecchiare le misure verso quelle aziende in Russia i cui proprietari vengono da Paesi non amici dove misure simili sono state adottate: confiscando quelle proprietà". Su Twitter Vyacheslav Volodin, presidente della Duma, vale a dire il parlamento russo, afferma che la potenza eurasiatica dovrebbe rispondere in maniera simmetrica al congelamento dei beni russi da parte di "nazioni non amiche", confiscando i loro beni che si trovano sul territorio nazionale.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti