Vaiolo delle scimmie, New York dichiara lo stato d'emergenza

Negli Usa continua a destare preoccupazioni il diffondersi della malattia: sono 150.000 le persone a rischio contagio nella 'Grande mela'
Vaiolo delle scimmie, New York dichiara lo stato d'emergenza© EPA
1 min
TagsVaioloscimmieNew York

NEW YORK (USA) - Continua a destare preoccupazione negli Stati Uniti il diffondersi del vaiolo delle scimmie. Dopo San Francisco e lo stato di New York, secondo quanto riportato dalla Cnn anche la metropoli ha dichiarato lo stato d'emergenza sanitaria. Secondo il sindaco Eric Adams, sono 150.000 le persone a rischio contagio nella 'Grande mela', dove si concentrano già la maggior parte dei casi di tutti gli Stati Uniti, circa 1.345.

Lettera all'Oms

Due giorni fa era stata la volta dello stato di New York che aveva dichiarato lo stato d'allerta subito dopo San Francisco. La California è il secondo stato più colpito negli Usa, con oltre 700 casi. La città di New York ha anche inviato una lettera all'Oms nella quale si chiede di cambiare nome alla malattia per evitare stigmatizzazione e discriminazione contro chi la contrae.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti