“Premio Giuseppe Fasano 2022” lunedì sera a casa di Al Bano

Si terrà nelle tenute di Cellino San Marco la sesta edizione del premio che unirà ancora una volta i valori dello sport, della cultura e della musica. Presente anche Francesco Tagliente, già questore di Roma e prefetto di Pisa, padre dell'Osservatorio sulle manifestazioni sportive.
“Premio Giuseppe Fasano 2022” lunedì sera a casa di Al Bano
2 min
TagsSportpremiotagliente

L’occasione per ritrovarsi è lunedì, il 19 settembre nelle tenute di Al Bano a Cellino San Marco, cento ettari che raccontano il rapporto speciale che il cantante ha instaurato con la sua terra e con la natura. A rendere unica questa oasi di verde un ulivo cavo di oltre 900 anni. E sarà questa la sera speciale per vivere la VI edizione del “Premio Giuseppe Fasano” che ha salde radici comuni nei valori dello sport, della musica e della cultura dell’arte della ceramica, con uno sguardo attento alle future generazioni. Ed è qui che verranno consegnati i prestigiosi riconoscimenti.

Il Premio, infatti, è stato ideato e promosso dal ceramista maestro Giuseppe Fasano per rendere omaggio alla memoria del padre Nicola, artista che ha trasmesso anche agli studenti l'arte di plasmare la materia attraverso tecniche che col tempo sono diventate patrimonio di molti ceramisti. La scelta della location è stata dettata anche dalla grande amicizia che lega Fasano a Al Bano.

La serata sarà presentata dalla giornalista e volto di Telenorba Maria Liuzzi. Sul palco si alterneranno anche la band “Orchestra Mancina”, con il cantante Michele Cortese e il duo comico barese Max Boccasile e Carlo Maretti, in arte Boccasile & Maretti. All’organizzazione del Premio, hanno contribuito anche la giornalista Agata Battista, il chirurgo di Bari prof. Francesco Schittulli, il Cavaliere di Gran Croce Prefetto Francesco Tagliente, padre storico dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive già Questore di Roma e Prefetto di Pisa e la principessa Fabrizia Dentice di Frasso.

Per il mondo dello sport oltre al Prefetto Francesco Tagliente, pluridecorato dal mondo dello sport (Stella d’Oro al Merito Sportivo del CONI, Medaglia d’oro al merito sportivo della Federazione italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali e Medaglia d’oro della FIFA conferitagli a conclusione dei campionati mondiali di calcio Berlino 2006) sarà presente Laura De Mola, presidente della Egnathia Corse Fasano-Selva, organizzatrice della gara di velocità automobilistica in salita nel Campionato Italiano Velocità Montagna. 

 

 


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti