Corriere dello Sport

Esteri

Vedi Tutte
Esteri

Londra, spari davanti al Parlamento: «È terrorismo»

Londra, spari davanti al Parlamento: «È terrorismo»
© AP

Quattro morti e una ventina di feriti. L'uomo che ha sferrato l'attacco è stato ucciso dalla polizia

 

mercoledì 22 marzo 2017 16:05

LONDRA - Spari davanti al Parlamento di Londra poco prima delle 16. Quattro persone sono morte e altre sono state ferite, alcune in modo molto grave. È questo il bilancio dell'attacco a Westminster Bridge. Secondo il racconto di testimoni un uomo armato di coltello ha tentato di fare irruzione attraverso i cancelli del compound del Parlamento a Westminster. L'uomo che ha sferrato l'attacco è stato poi ucciso dalla polizia. Per Scotland Yard si tratta di terrorismo.

POLIZIOTTO ACCOLTELLATO - Un agente di polizia è stato accoltellato nel cortile del Parlamento dall'assalitore che era sceso dalla macchina dopo essere passato sul Westminster bridge. Lo riferisce il leader dei Comuni, David Lidington, citato dai media britannici.

EVACUATA LA PREMIER THERESA MAY - È stata evacuata dal Parlamento di Westminster la premier britannica Theresa May che si trovava al suo interno quando è avvenuto l'attacco. Ne dà notizia un testimone a Sky News.

Articoli correlati

Commenti