Washington Dc, sparatoria vicino la Casa Bianca
© AP
Esteri
0

Washington Dc, sparatoria vicino la Casa Bianca

Almeno un morto e cinque feriti gravi, è il bilancio di un conflitto a fuoco al numero 1300 di Columbia Heights

WASHINGTON - È di almeno un morto e cinque feriti il bilancio provvisorio di una sparatoria avvenuta ieri sera a Columbia Heights, nella parte nordoccidentale di Washington Dc, non lontano dalla Casa Bianca. Lo rende noto la Polizia della capitale Usa. Non si sa ancora chi abbia sparato e perché, ma al momento si ipotizza un caso di criminalità comune. La Polizia, che in un primo momento aveva diffuso un allarme per "una berlina Nissan di colore chiaro occupata da due maschi armati di fucile AK", ha successivamente fatto rientrare l'allarme. Secondo la tv Fox-5, le persone colpite sono almeno sei. Le strade intorno alla zona della sparatoria, a circa 3,5 km dalla Casa Bianca, sono state bloccate. I feriti sono stati trasportati in ambulanza nei vicini ospedali. L’emittente televisiva Abc segnala una folta presenza di forze dell’ordine nei pressi della 14esima strada e Columbia Nw e che nella zona sono arrivate numerose ambulanze. La vittima – secondo i media – sarebbe un uomo adulto mentre tra i feriti vi sarebbe anche una donna.

Ricercati due uomini armati di fucile

Secondo quanto riferito dalla polizia, la sparatoria avvenuta vicino a un complesso residenziale nei pressi di Columbia Heights ha causato una vittima, un uomo, e 5 feriti, di cui una è una donna. Gli agenti starebbero dando la caccia a due uomini armati di fucile. Ci sono stati poi altre tre feriti in un'altra sparatoria, nella parte nord-est, ma la polizia non sa dire se i due casi siano collegati, come riportato dal Washington Post.

[[smiling:95708]]

Tutte le notizie di Esteri

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina