Terremoto Elisabetta Gregoraci, la targa di un'auto la incastra

La targa di una Porsche può confermare il suo flirt con Stefano Coletti: il Grande Fratello Vip in agitazione
Terremoto Elisabetta Gregoraci, la targa di un'auto la incastra
TagsElisabetta GregoraciGrande Fratello Vip

Elisabetta Gregoraci continua a far parlare di sé, dentro e fuori la casa. Se nella casa, al centro delle attenzioni è il suo rapporto con Pierpaolo Pretelli, fuori, si continuana a cercare di far chiarezza su chi sia davvero il suo fidanzato. Esiste davvero un contratto firmato dopo il divorzio con Flavio Briatore che impedirebbe a Elisabetta di avere storie d’amore nei tre anni successivi all’ addio?  Forse è questo il motivo per cui, nonostante il grande feeling con il bel Pierpaolo, la show girl non avrebbe iniziato una love story con lui? O perchè la Gregoraci ha una storia con Stefano Coletti a Montecarlo?

La foto di una targa a Montecarlo conferma la sua relazione con Coletti

Elisabetta Gregoraci vive a Montecarlo in un appartamento da favola dal 2008, a seguito del matrimonio con l'imprenditore Flavio Briatore. Nella stessa cittadina monegasca è residente Stefano Coletti, pilota di automobili di Montecarlo che corre nella categoria GP2 per la Rapax. Un altro indizio in favore dell'effettiva relazione tra la showgirl e Coletti sarebbe la foto della targa di una Porsche (la macchina preferita dalla bella Elisabetta). Targa formata dal nome di lei e dalla sua data di nascita! Non sappiamo se sia una conferma della relaziona tra i due come non sappiamo se alla fine Pierpaolo Petrelli riuscirà a conquistarla, ma è cosa certa che la Gregoraci è la più chiacchierata tra i vipponi di questa edizione del Grande Fratello.

Elisabetta Gregoraci mette in difficoltà Pretelli per un massaggio sexy
Guarda la gallery
Elisabetta Gregoraci mette in difficoltà Pretelli per un massaggio sexy

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti