Sanremo, l'ipotesi nave diventa concreta: la conferma di Amadeus

Il direttore artistico ha fatto il punto sulla situazione della settantunesima edizione della kermesse musicale
Sanremo, l'ipotesi nave diventa concreta: la conferma di Amadeus© ANSA

ROMA - Fervono i preparativi per il Festival di Sanremo 2021. "Noi stiamo lavorando per il 2 marzo, per me la data deve essere dal 2 al 6 marzo, dobbiamo esser in grado di dare al pubblico un festival assolutamente con tutte le regole sanitarie, perché la salute è la cosa più importante e nessuno deve essere messo a rischio, ma dobbiamo lavorare tutti insieme, con la Rai, con i tecnici, affinché tutti siano in sicurezza ma il festival sia il più normale possibile", ha fatto sapere Amadeus, direttore artistico e conduttore dell'evento, a Rtl 102.5. "Svuotare Sanremo è la cosa più facile al mondo, ma non è Sanremo. Nè per la città nè per il Festival. Bisogna gettare il cuore oltre l'ostacolo, provarci e lavorare per far sì che sia tutto nella situazione più normale possibile", ha aggiunto.

Una nave da crociera per Sanremo

L'idea del pubblico "protetto" su una nave da crociera è sempre più concreta, come ha spiegato Amadeus: "L'idea è di creare una bolla per permettere a 500 persone in platea, sempre le stesse, di essere presenti al teatro Ariston. Per questo devono essere messe in protezione. E, al di là dei tamponi quotidiani, devono essere presi, portati sulla nave e poi portati la sera in teatro con pulmini piccoli, da massimo venti persone, con tutto un protocollo. Non è semplice ma si può fare. È un'idea che sta diventando concreta, ci stiamo lavorando". Tra le idee di Amadeus c'è anche quella di fare del Festival 2021 uno spazio di ripartenza per settori messi in ginocchio dalla pandemia: "A Sanremo dobbiamo rilanciare la musica, lo spettacolo, magari anche il teatro: mi auguro che i teatri possano riaprire, mi piacerebbe riaccendere i teatri in giro per l'Italia da Sanremo".

Ibrahimovic, Fiorello, Achille Lauro e Abba

Cosa farà Zlatan Ibrahimovic, ospite al Festival di Sanremo? "Non lo so, non lo sa neanche lui. Probabilmente lo affiderò a Fiorello che mi ha detto che ha delle idee ma non me le dice", ha ammesso Amadeus. Mentre su Achille Lauro ha confidato:  "Farà cinque quadri artistici che faranno un percorso nella musica e nel tempo. Ci sono cinque idee fortissime, momenti di vero spettacolo". Ci saranno davvero gli Abba come si mormora da giorni?  "Magari ci fossero, appartengono alla categoria dei desideri. Ne ho anche altri di importanti, vediamo se concretizzeranno: del resto, i sogni son desideri". Amadeus non esclude ospiti internazionali ma ha assicurato che il Festival di Sanremo 2021 sarà prettamente nazionale.

Emma e Alessandra Amoroso ospiti?

Sul palco dell'Ariston torneranno Emma e Alessandra Amoroso, che da poco hanno lanciato il loro primo duetto? Queste le parole di Amadeus a riguardo: "Sono due artiste fantastiche. Sarà un Sanremo affollato di grandi artisti: sarei onorato della loro presenza, ma ad oggi non ne abbiamo ancora parlato".

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti