Evan Rachel Wood: "Marilyn Manson ha abusato di me per anni"

Su Instagram l'attrice ha attaccato il cantante, al quale è stata legata dal 2007 al 2008 e per un breve periodo nel 2010
Evan Rachel Wood: "Marilyn Manson ha abusato di me per anni"

ROMA - Marilyn Manson è un uomo pericoloso, parola di Evan Rachel Wood. Dopo aver amato in passato il cantante l'attrice ha deciso di denunciare gli abusi che è stata costretta a subire. In realtà non è la prima volta che Evan parla di certe violenze ma fino ad oggi non aveva mai svelato l'identità di chi le ha fatto del male. "Il nome dell’uomo che ha abusato di me è Brian Warner, più noto a tutti come Marilyn Manson. Mi ha adescata quando ero un’adolescente e ha mostruosamente abusato di me per anni. Mi ha fatto il lavaggio del cervello, mi ha manipolata per sottomettermi a lui. Sono stufa di vivere nel timore di ricatto o rappresaglia. Sono qui per accusare quest’uomo pericoloso e l’industria che l’ha sempre difeso e protetto, prima che possa rovinare altre vite. Sono dalla parte delle vittime che non vogliono più restare in silenzio", ha scritto la Wood. Al momento Manson non ha ancora replicato alle accuse dell'ex fidanzata. Qualche mese fa, però, qualcuno aveva ipotizzato che fosse proprio Marilyn la persona di cui parlava l'attrice. Il portavoce di Manson aveva prontamente negato tutto: "Evan Rachel Wood è uscita con molte persone nel periodo in cui frequentava Manson, basta fare una ricerca su Internet per trovare questi nomi. Inoltre, ci sono molti articoli e interviste in cui Wood fa riferimento in toni positivi alla sua relazione con Manson".

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti