Sanremo, Ibra sul viaggio in moto: "Buon lavoro del motociclista"

Le parole dell'attaccante del Milan in conferenza dopo la terza serata del Festival: "Ero stressato perchè ho pensato Amadeus senza di me non ce la fa"
Sanremo, Ibra sul viaggio in moto: "Buon lavoro del motociclista"© ANSA

SANREMO - Zlatan Ibrahimovic in conferenza stampa dopo la terza serata del Festival di Sanremo, ha raccontato il viaggio verso l'Ariston in compagnia di un motociclista: "Ieri è stata una giornata incredibile, potrei fare un film. Abbiamo trovato un incidente in autostrada, siamo stati fermi tre ore in una macchina, un pò di stress mi è venuto perché ho detto: Amadeus senza Ibra non ce la fa. Ero da sette ore nel pullmino. Fuori dalla macchina trovo questo motociclista e la storia la sapete. Ma pensavo nessuno mi credesse. E allora ho fatto i filmati. Lo sapevano solo il mio autista e il mio braccio destro. Avevo addosso un Gps così se questa persona mi portava da qualche altra parte qualcuno l'avrebbe saputo. Poi ho notato che non guidava bene e allora gli ho detto: 'Fai guidare me, così io non ho paura e tu non hai responsabilità'. Ma lui mi ha detto di no. Quando siamo arrivati mi ha detto che non aveva mai guidato in autostrada. Gli ho detto di non preoccuparsi, che aveva fatto un buon lavoro".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti