Sanremo, bufera su Willie Peyote: che attacchi ad Ermal Meta!

Il vincitore del premio della critica si è scagliato contro il terzo classificato per via del primo posto nella serata delle cover
Sanremo, bufera su Willie Peyote: che attacchi ad Ermal Meta!

SANREMO - Il Festival di Sanremo 2021 si è concluso ma non si placano critiche e polemiche. Willie Peyote con la sua canzone "Mai dire mai (La locura)" ha vinto il premio della critica assegnato dalla sala stampa ma si è anche lasciato andare a delle forti critiche rivolte contro Ermal Meta per la sua esibizione nel corso della serata dedicata alle cover: "I Maneskin sono stati i migliori, io mi chiamo fuori da questa cosa. Gli avrei ceduto il mio terzo posto e il primo di Ermal Meta che non se lo merita per niente. Sono tutti innamorati di lui, quindi in realtà non ho nessun motivo personale per odiarlo. Intanto ha cantato Caruso il giorno del compleanno di Lucio Dalla ed è già una scelta veramente ruffiana per come la vedo io. Secondariamente lui canta molto bene e nessuno gli toglierà questa cosa, ma Annalisa in confronto è il vulcano dell'Etna in eruzione. La accusano di essere algida e allora Ermal? Con il finale che ricordava Enya. Io non ho idea del perchè sia successa questa classifica".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti