Aurora Ramazzotti vittima di cat calling: "Mi fate schifo"

La figlia di Eros e Michelle Hunziker si è sfogata su Instagram: "Chi lo fa è una persona schifosa"
Aurora Ramazzotti vittima di cat calling: "Mi fate schifo"
TagsAurora Ramazzotti

Fischi e commenti sessisti durante l'allenamento di Aurora Ramazzotti. La giovane conduttrice era intenta a fare jogging quando è stata vittima di cat calling. Una situazione insostenibile che ha spinto la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker a sfogarsi su Instagram, dove è seguita da ben due milioni di follower. "Ci rendiamo conto che nel 2021 succeda ancora di frequente il fenomeno del cat calling?", ha detto Aury nelle storie postando anche la definizione del termine: "Un fenomeno che ha come oggetto complimenti di cattivo gusto rivolti per strada a donne". La Ramazzotti ha poi ammesso: "Sono l'unica a esserne vittima costantemente nonostante mi vesta abbastanza da maschiaccio? Appena mi metto una gonna o mi tolgo la giacca sportiva, come in questo caso, devo sentire i fischi, i commenti sessisti, le schifezze". 

Aurora Ramazzotti contro il cat calling

"Mi fa schifo, mi fate schifo e se sei una persona che lo fa, e in qualche modo ti arriva questa storia, sappi che fai schifo", ha sottolineato la primogenita di Michelle Hunziker. In una recente intervista Aurora Ramazzotti si è definita una influencer positiva, che cerca ogni giorno di usare il suo potere comunicativo per segnalare torti e ingiustizie. Qualche tempo fa la 25enne ha mostrato la sua acne, ribadendo che la perfezione nel mondo dello spettacolo non esiste. Non mancano poi le confessioni bollenti: su Instagram Aurora Ramazzotti parla anche di orgasmo e sesso.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti