Uomini e Donne, De Filippi caccia il tronista Joele: ora parla Ilaria

La corteggiatrice ha dato la sua versione dei fatti: "Siamo stati fraintesi, ecco come è andata"
Uomini e Donne, De Filippi caccia il tronista Joele: ora parla Ilaria
TagsUomini e DonneMaria De Filippi

Colpo di scena a Uomini e Donne: durante l'ultima registrazione del programma Maria De Filippi ha cacciato il tronista Joele. Il giovane è stato invitato a lasciare la trasmissione perché ha compromesso il suo percorso. Mentre ballava in studio con la corteggiatrice Ilaria si è lasciato andare a dichiarazioni scioccanti. Pensando di non essere sentito perché a microfono spento, il tronista ha rivelato alla ragazza che il suo migliore amico ha iniziato a seguirla sui social, chiedendole di ricambiare così da potersi sentire di nascosto tramite il suo profilo. Una mossa che ha mandato su tutte le furie la De Filippi e la sua redazione ma pure gli opinionisti Tina Cipollari e Gianni Sperti. Tutti decisamente scioccati da questa presa in giro.

Il racconto di Ilaria

La corteggiatrice Ilaria ha però dato la sua versione dei fatti a Fanpage: "Io e Joele non ci siamo mai scambiati il numero e non ci siamo mai scritti messaggi, ma è la nostra parola contro la loro. Volevo anche fare vedere il telefono, ma che peso avrebbe avuto? I messaggi si possono sempre cancellare. Lui ha reagito male, era spiazzato. Ha provato a spiegare le sue intenzioni, ma la decisione era già stata presa". Ilaria ha aggiunto: "Dopo la puntata ho scritto all’amico di Joele, vorrei farmi dare il suo numero perché mi piacerebbe contattarlo, a questo punto…vorrei sapere come sta. Penso che lui non stia bene e nemmeno io, perché sono passata come una complice. Ora mi piacerebbe conoscerlo anche fuori, vedremo se lui vorrà, per ora devo avere pazienza. Ha bisogno di qualcuno che gli stia vicino, vorrei essere io quella persona".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti