Kevin Spacey: risarcimento shock ai produttori di House of Cards

L’attore dovrà corrispondere un’esorbitante somma di denaro a MRC, dopo essere stato silurato dalla serie tv per le note accuse di molestie sessuali
Kevin Spacey: risarcimento shock ai produttori di House of Cards© Ansa
2 min
TagsKevin Spacey

Stangata per Kevin Spacey. L’attore premio Oscar è stato condannato a corrispondere a MRC, casa di produzione di House of Cards, un risarcimento da ben 31 milioni di dollari (27.5 milioni di euro). Come è noto, Spacey è stato sollevato dal ruolo di Frank Underwood nell’ultima stagione della serie tv, dopo essere stato accusato da vari uomini di molestie sessuali. Dopo una causa condotta per due anni in sordina, MRC ha avuto la meglio sull’attore, ora costretto a pagare la cifra shock per i danni causati allo show, oltre al risarcimento per le spese legali e per i potenziali guadagni finiti alle ortiche, dopo il suo addio al cast.

La sentenza risale a un anno fa

La sentenza è stata pronunciata oltre un anno fa, ma MRC ha confermato la notizia soltanto oggi con una nota: "La sicurezza dei nostri dipendenti, del set e degli ambienti di lavoro è di fondamentale importanza per MRC ed è per questo che abbiamo spinto affinché venisse fatta luce". L'avvocato Michael Kump, ha aggiunto: "È stato un privilegio rappresentare MRC in questa faccenda. MRC ha tenuto duro, ha perseguito questo caso ostinatamente e alla fine ha ottenuto un giusto risultato".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti