La casa di carta: clamorosa rivelazione sul finale

Fino all’ultimo minuto, l’autore Álex Pina e gli sceneggiatori non avevano idea su come chiudere la serie tv
La casa di carta: clamorosa rivelazione sul finale© ANSA
2 min
TagsLa Casa di Carta

Netflix ha rilasciato la quinta e ultima stagione de La casa di carta, una delle serie televisive più di successo della storia. Recentemente la piattaforma streaming ha divulgato i numeri delle visualizzazioni: con oltre 190 milioni di ore di streaming, lo show è diventato tra i più visti di sempre. Tuttavia non è stato facile chiudere la storia della famosa banda di rapinatori. Il finale infatti è stato a lungo motivo di vera dannazione per Álex Pina. Lo racconta Javier Gómez, script manager e co-produttore esecutivo, in un'intervista esclusiva al quotidiano spagnolo En papel.

“Un finale che non ci piaceva…”

“Sapevamo dove stavamo andando, ma all'improvviso non avevamo un finale. Soltanto io e Álex Pina lo sapevamo. Avevamo detto al team fin dall'inizio che ci sarebbe stato un gran finale. Abbiamo tratto tutti in inganno”, ha detto Gomez. Man mano che si avvicinava la fine delle riprese, lo stress e l’ansia crescevano a dismisura. “C'è stato un momento di grande crisi perché avevamo scritto un finale che non ci piaceva”, rivela. “Un giorno ho chiamato Álex e gli ho detto: 'Sono quattro giorni che non dormo’, e lui ha risposto: 'Anche io'. Non abbiamo un finale e ce lo chiedono ovunque, ma poi abbiamo trovato la chiave di volta”, ha ammesso Gomez.

La Casa di Carta, l'intervista esclusiva a Pedro Alonso (Berlino)
Guarda il video
La Casa di Carta, l'intervista esclusiva a Pedro Alonso (Berlino)


Scopri il palinsesto TV completo

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti