"Scappai dall'orgia": il racconto della D'Addario su Berlusconi

La donna che ha affermato di aver fatto la escort per necessità, ha raccontato la sua verità e ricordato le serate passate nella villa dell'ex premier
"Scappai dall'orgia": il racconto della D'Addario su Berlusconi
2 min
TagsPatrizia DAddarioSilvio BerlusconiNon è lArena

Intervista a Non è l'Arena nella puntata del 22 maggio, Patrizia D'Addario è tornata in tv per raccontare la sua verità a Massimo Giletti. La donna ha ricordato le serate passate ad Arcore nella villa di Silvio Berlusconi, allora presidente del Consiglio. Dopo essere stata al centro dello 'scandalo escort', ha scelto di restare in silenzio per anni. "Sono andata lì perché avevo un problema, una pratica edilizia. Quando sono arrivata mi ha chiesto di cosa mi occupassi e gli spiegai che avevo un cantiere aperto e che avevo subito una truffa", ha raccontato la donna.

La verità di Patrizia D'Addario

Durante quell'incontro però qualcosa la fece preoccupare: "Ho sentito che mi accarezzavano in un posto in cui non dovevano. Siccome io un'orgia non l'ho mai fatta, sono corsa in bagno perché volevo andare via. Berlusconi mi ha raggiunto e mi ha calmato perché aveva capito che avevo problemi". Il 4 novembre del 2008 la donna torna a Palazzo Grazioli su richiesta di Berlusconi, su quel giorno la D'Addario ha detto: "Berlusconi mi portò nella sua camera da letto, mi mostrò il letto che gli aveva regalato Putin. Avemmo rapporti sessuali, chiacchierammo e lui mi dedicò poesie".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti