Sanremo 2024, pagelle della prima serata: Mengoni, grazie di esistere

Il co-conduttore delizia tutti sul palco dell'Ariston: 10. Amadeus istituzionale, Ibra da rivedere
Sanremo 2024, pagelle della prima serata: Mengoni, grazie di esistere
Chiara Zucchelli

Marco Mengoni: grazie di esistere. E' lui, senza se e senza ma, il protagonista della prima puntata del Festival di Sanremo. Il resto va bene, piace, ma lui va meglio di tutti.  Voto 10: conduce, canta, parla, ride, scherza. In una parola: perfetto. Gestito benissimo, non sbaglia un passaggio. Che giri fanno due vite spesso non si sa, di sicuro chiunque abbia avuto modo di incrociare la sua di vita, con la musica che fa, può ritenersi fortunato.

Amadeus: 7, istituzionale

Sanremo è casa sua. Senza imprevisti o polemiche, è una macchina perfetta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ricchi, anzi ricchissimi, e non poveri: 7.5

Formazione ridotta, perché la vita ha scelto per loro, fanno ballare tutti. La sorpresa dance della serata. Anche perché arrivano a mezzanotte e costringono chiunque a tenere gli occhi aperti. 

Ibrahimovic, 6 tanto di più

Voto di stima, E' come se, in campo, lo avessero messo a fare il terzino. Mezzo voto in più, quindi 6.5, perché è riuscito, come tutta l'organizzazione, a mantenere il segreto sulla sua presenza. Tra l'altro resta fino alla fine: eroe.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clara 5.5: senza Cardiotrap si perde un po'

Voto: 5.5. Senza Cardiotrap (i fan di Mare Fuori capiranno il riferimento) si perde un po' e non ha una canzone stellare. Lei è brava, non teme il palco, la sensazione è che possa essere meglio di così.

Dargen D'Amico 8. Ma gli orsacchiotti di notte anche no, grazie

Canzone orecchiabile, il look con gli orsacchiotti sulla giacca all'una di notte non ce lo meritavamo. Però le sue parole contro la guerra meritano un voto alto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Mengoni: grazie di esistere. E' lui, senza se e senza ma, il protagonista della prima puntata del Festival di Sanremo. Il resto va bene, piace, ma lui va meglio di tutti.  Voto 10: conduce, canta, parla, ride, scherza. In una parola: perfetto. Gestito benissimo, non sbaglia un passaggio. Che giri fanno due vite spesso non si sa, di sicuro chiunque abbia avuto modo di incrociare la sua di vita, con la musica che fa, può ritenersi fortunato.

Amadeus: 7, istituzionale

Sanremo è casa sua. Senza imprevisti o polemiche, è una macchina perfetta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

1
Sanremo 2024, pagelle della prima serata: Mengoni, grazie di esistere
2
Ricchi, anzi ricchissimi, e non poveri: 7.5
3
Clara 5.5: senza Cardiotrap si perde un po'