Sanremo, body shaming verso Big Mama: la decisione della Rai

Bufera dopo un post riferito alla cantante postato sui social da un giornalista dell'azienda, che apre una procedura disciplinare: tutti i dettagli
1 min

SANREMO - È costato caro a un giornalista Rai un post su X riferito a Big Mama, artista in gara a Sanremo 2024 con la canzone "La rabbia non ti basta" che il pubblico dell'Ariston e i telespettatori hanno potuto ascoltare ieri (6 febbraio) nel corso della prima serata della kermesse.

Body shaming verso Big Mama, la Rai interviene

L'Amministratore Delegato della Rai Roberto Sergio infatti "appena appresa la notizia del tweet denigratorio nel confronti di una artista in gara, ha chiesto alla Direzione Organizzazione Risorse Umane della Rai di aprire un provvedimento disciplinare nei confronti di un giornalista per body shaming". A quanto si apprende, il messaggio si riferiva a BigMama. "Stesso provvedimento - annuncia una nota di Viale Mazzini - anche nei confronti di una giornalista di Intrattenimento Day Time che ha criticato le istituzioni trentine dopo la soppressione dell'orsa M90".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti