Sanremo, pagelle: il graffio del Gladiatore batte tutti. Poi il bacio di Emma

Russel Crowe assoluto protagonista con la battuta su Travolta. I Ricchi e Poveri come Barbie e Ken
Sanremo, pagelle: il graffio del Gladiatore batte tutti. Poi il bacio di Emma
Chiara Zucchelli

E' bastato un attimo a Russell Crowe per prendersi il voto più alto della terza serata di Sanremo: 10. Non per il look, non per l'esibizione musicale, non per le risposte sul cinema. Ma per la battuta su Travolta. Gratuita, inattesa. E per questo inarrivabile. Voto 10, come i secondi che gli sono bastati per stravincere la serata.

Voto 5, invece, agli autori: poco originali le domande a Russell Crowe. Meglio andare sul sicuro dopo il disastro Travolta?


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Amadeus, finalmente umano

Amadeus a inizio serata fa capire il suo fastidio per il caso Travolta. Già era sbottato in conferenza stampa la mattina. Voto 8: è umano anche lui. E ci piace per questo

Angelina Mango: voto 6. Si mangia il palco, la canzone merita, lei diverte e si diverte. Ma è tutto troppo, a partire dal look: non ne ha bisogno


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gazzelle in motorino: il Gra si trasferisce a Sanremo?

Gazzelle voto 9. E' in ritardo, per arrivare all'Ariston c'è traffico, lui si presenta in motorino. Porta un po' di Raccordo romano a Sanremo.

Eros Ramazzotti: troppo classico. Va a Sanremo per i 40 anni di Terra promessa. Canta e parla, giustamente, di pace. Ma da uno come lui, con la sua storia, ci si poteva aspettare di più. Voto: 5.5. Anzi 6, per la battuta su Travolta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Emma e il bacio a sorpresa, Ricchi e Poveri come Barbie e Ken

Emma: voto 8. Di rosa vestita si regala un bacio con Giuliano dei Negramaro. E i fan apprezzano.

Ricchi e Poveri: voto 9. Show nello show. Sono come Barbie e Ken. Fantastici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

E' bastato un attimo a Russell Crowe per prendersi il voto più alto della terza serata di Sanremo: 10. Non per il look, non per l'esibizione musicale, non per le risposte sul cinema. Ma per la battuta su Travolta. Gratuita, inattesa. E per questo inarrivabile. Voto 10, come i secondi che gli sono bastati per stravincere la serata.

Voto 5, invece, agli autori: poco originali le domande a Russell Crowe. Meglio andare sul sicuro dopo il disastro Travolta?


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti