Corriere dello Sport

Basket

Vedi Tutte
Basket

Obama chiama Kerr: bravissima Golden State

Obama chiama Kerr: bravissima Golden State

Tradizionale telefonata di congratulazioni ai neocampioni NBA da parte del presidente USA. Che ammira Curry e Iguodala

 

giovedì 18 giugno 2015 10:26

ROMA - Tradizionale telefonata di congratulazioni da parte del presidente degli Stati Uniti ai neocampioni NBA.

Ieri Barack Obama (foto) ha chiamato Steve Kerr, coach dei Golden State Warriors, per complimentarsi con lui per il titolo NBA appena conquistato. Il presidente degli USA, notoriamente appassionato di basket, ha sottolineato la qualità del gioco di squadra di Golden State, la sua costanza di rendimento ad altissimo livello nel corso di tutta la stagione, ma ha anche speso parole di elogio particolari per Stephen Curry e Andre Iguodala.

Il presidente durante la telefonata ha anche invitato tutti i Warriors per il tradizionale ricevimento alla Casa Bianca, che di solito si tiene in occasione della prima trasferta a Washington della squadra campione nella prossima stagione.

Nella stessa giornata Obama ha poi telefonato anche a Joel Quenneville, allenatore dei Chicago Blackhawks (ricordando tra l'altro che è la squadra della sua città), che hanno appena vinto la Stanley Cup di hockey, cioè il titolo della NHL.

Per Approfondire

Commenti