A1, Milano schiacciasassi. Venezia sconfitta da Trieste
© LAPRESSE
Basket
0

A1, Milano schiacciasassi. Venezia sconfitta da Trieste

Ennesimo successo per la squadra di Pianigiani. Cremona espugna Brindisi

ROMA - Milano non sbaglia un colpo. Nel turno natalizio del massimo campionato di basket italiano, valevole per la dodicesima giornata, è arrivato l'ennesimo successo per la squadra di Simone Pianigiani che ha sconfitto, nel giorno di Natale, la Germani Basket Brescia per 87-75. Al Mediolanum Forum i big della squadra meneghina hanno un minutaggio ridotto ma nonostante questo gli ospiti non hanno mai dato l'impressione di poter fare il colpo grosso. Mvp di serata Kaleb Tarczewski che ha messo a segno 23 punti mentre agli ospiti non sono bastati i 21 di Jared Cunningham a evitare la settima sconfitta stagionale. La dodicesima vittoria su dodici partite dell'Olimpia aumenta il divario con l'Umana Reyer Venezia che cade sotto i canestri di Trieste. Gli ospiti sbancano il Taliercio per 75-83 grazie ad una prova straordinaria di squadra, una vittoria che proietta la squadra di Eugenio Dalmasson al quinto posto in classifica. Per i lagunari uno stop inatteso, il terzo di questo campionato, in una partita in cui Washington (15 punti) e compagni all'intervallo sono già sotto di 12 (31-43), e nella ripresa non riescono a riprendere il bandolo della matassa. Chi accorcia è Varese che consolida il terzo posto e lo fa stravincendo il derby con Cantù per 89-71, un'altra grande vittoria per i ragazzi di Attilio Caja con un super Thomas Scrubb (27 punti) che infiamma il pubblico di casa.

Tiene il passo anche Cremona che espugna Brindisi 80-86. I ragazzi di coach Meo Sacchetti riprendono la marcia dopo la sconfitta di domenica scorsa e volano a 16 punti in classifica. Partita molto equilibrata con i pugliesi che tengono botta ma non riescono a ricucire lo strappo nel finale e scivolano al settimo posto. Top scorer della serata un irresistibile Payton Aldridge con 29 punti. Successo meritato per la Virtus Bologna che nell'anticipo di Natale ha sconfitto Reggio Emilia 81-69, una partita sempre sotto controllo per i ragazzi di Sacripanti: un successo che proietta la Virtus all'ottavo posto in classifica. Nel posticipo serale grande vittoria di Avellino che sbanca una Torino sempre più in crisi: 79-96 lo score finale di un match che certifica il momento poco felice dei piemontesi che rimangono fermi a otto punti mentre Avellino continua la risalita e si piazza al terzo posto, a pari punti con Cremona e Varese. Infine Sassari passeggia con Pesaro, un 114-73 di una partita che è stata dominata dai padroni di casa dal primo all'ultimo minuto. (in collaborazione con Italpress)

Vedi tutte le news di Basket

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti