Basket italiano in lutto: addio ad Alberto Bucci
Basket
0

Basket italiano in lutto: addio ad Alberto Bucci

L'ex coach della Virtus Bologna, malato da tempo, era tornato alla carica di presidente nel 2016

ROMA - "Virtus Pallacanestro Bologna, Fondazione Virtus e tutto il mondo della V nera dicono addio al Presidente, Alberto Bucci, che ci ha lasciato stasera dopo essersi battuto per otto lunghi anni, da guerriero generoso e tenace, per il bene prezioso della vita. Tutta la Società si stringe in un grande abbraccio a Rossella, Beatrice, Annalisa e Carlotta, a tutti i familiari e amici di un grande uomo, e condivide con loro questo momento di infinito dolore. Ciao, Alberto. Sei nella Storia della Virtus. Grazie per averci regalato quella Stella che brillerà per sempre su di noi. Nessuno potrà mai dimenticare quello che ci hai insegnato" è la nota della Virtus Bologna sul proprio sito internet per comunicare la scomparsa di Alberto Bucci, storico allenatore che guidò le V nere allo storico Scudetto della stella. L'ex coach della Virtus, con cui ha vinto tre scudetti, classe 1948, era malato da tempo, stava combattendo la sua lotta con energia e avrebbe compiuto 71 anni ad aprile. 

Leggi tutte le news di Basket

Nato a Bologna il 25 aprile 1948, Bucci è stato uno dei più grandi allenatori del basket italiano. Ha iniziato la sua carriera allenando la Fortitudo ad appena 25 anni, ma è stato con la Virtus Bologna che ha raggiunto i risultati più importanti di una carriera straordinaria. Alla guida delle V nere, Bucci ha conquistato tre Scudetti, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana in sei stagioni. In carriera ha allenato anche a Rimini, Livorno, Verona, Pesaro e Fabriano. Nel 2015 venne eletto dalla Federazione Italiana Pallacanestro membro della Italia Basket Hall of Fame, nella categoria allenatori. Dal 2016 era tornato alla Virtus Bologna come presidente.

Vedi tutte le news di Basket

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti