Basket, Belinelli: «Futuro? Sono con la testa alla Nazionale»
© AP
Basket
0

Basket, Belinelli: «Futuro? Sono con la testa alla Nazionale»

L'azzurro chiude la parentesi NBA e pensa solo all'Italia: «Ho ancora un anno di contratto con San Antonio ma adesso spero di fare un Mondiale importante»

ROMA"Futuro? Ho ancora un anno di contratto con San Antonio, ma adesso finita la parentesi NBA sono con la testa alla Nazionale. Sono contento di aver rivisto alcuni compagni di squadra e lo staff tecnico. Speriamo ora di fare un Mondiale importante" sono le parole di Marco Belinelli in un'intervista ai microfoni di Sky Sport. La guardia dei San Antonio Spurs, impegnato nel primo giorno di visite mediche con la Nazionale, pensa solo ai Mondiali: "Il gioco ora si fa duro, serio. Le squadre sono molto forti, il Mondiale è una competizione importante a cui tutti teniamo. Cercheremo di fare gruppo per far bene".

NBA, Draft Lottery: a New Orleans la prima scelta assoluta

LA STAGIONE IN NBA - Poi, un commento sui playoff NBA che stanno entrando nel vivo: "Golden State resta la squadra da battere, gioca una pallacanestro di squadra e diversa dalle altre. Hanno dei punti di riferimento e credo vinceranno il titolo, presumo in finale con Toronto". Infine, sulla stagione con i San Antonio Spurs, Belinelli conclude: "E' stata una stagione altalenante, iniziata male però poi ci siamo ritrovati giocando buoni mesi di pallacanestro. Siamo arrivati ai playoff, dove abbiamo sofferto nella serie contro Denver. Credito a loro perchè sono una buona squadra, ora cercheremo di migliorare il prossimo anno".

NBA Playoff, Curry trascina Golden State contro Portland

Tutte le notizie di Basket

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti