L'Olimpia Milano ritira la
© CIAMILLO
Basket
0

L'Olimpia Milano ritira la "11" di Dino Meneghin: "Una sorpresa e un onore"

È la terza maglia dopo la "8" di Mike D'Antoni e la "18" di Arthur Kenney. Pantaleo Dell'Orco: "Un atto dovuto". La cerimonia il 19 novembre nell'intervallo con il Maccabi Tel Aviv

MILANO - La maglia numero 11 di Dino Meneghin sarà ritirata per sempre dall'Olimpia Milano. La cerimonia avverrà il 19 novembre nel corso dell'intervallo della partita di Eurolega contro il Maccabi Tel Aviv, proprio la squadra battuta dalla Milano di Meneghin nelle finali di Coppa dei Campioni del 1987 e del 1988. "È una bellissima sorpresa: desidero ringraziare Giorgio Armani, il presidente Dell'Orco, Ettore Messina e tutta l'Olimpia - dichiara Dino Meneghin al sito dell'Olimpia -. Sapere che la maglia numero 11 sarà ritirata e che questo è un privilegio riservato a pochi mi onora. Il riconoscimento va a me, ma idealmente spetta a tutti i giocatori con cui ho giocato, per tantissimi anni, e che mi hanno accompagnato in questo percorso".

Un atto dovuto 

"È un onore per l'Olimpia e la sua proprietà, per Giorgio Armani - afferma Pantaleo Dell'Orco -, avere l'opportunità di omaggiare e celebrare uno dei più grandi campioni della nostra storia, un uomo che ha dato tantissimo al basket italiano, non solo a Milano, interpretando il proprio ruolo secondo lo spirito di squadra, l'orgoglio e la combattività che hanno sempre contraddistinto i giocatori più apprezzati dal nostro pubblico. Ritirare la maglia numero 11 di Dino Meneghin non è un premio alla sua carriera, ma un atto dovuto, per tutto quello che rappresenta, oltre che un immenso piacere". È la terza maglia ritirata dall'Olimpia, dopo la numero 8 di Mike D'Antoni e la 18 di Arthur Kenney. 

Meneghin: "Questo nuovo Palalido mi colpisce positivamente"

Tutte le notizie di Basket

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti