Basket
0

Kobe Bryant, gli investigatori: "Nessun guasto al motore dell'elicottero"

Il rapporto del Transportation Safety Board (NTSB): "Tutti i componenti importanti erano situati intorno al relitto"

Kobe Bryant, gli investigatori:
© EPA

LOS ANGELES (STATI UNITI) - A quasi due settimane dall'incidente in elicottero che ha causato la morte di Kobe Bryant, di sua figlia Gianna e delle altre sette persone a bordo, gli investigatori hanno reso noto i loro primi risultati. In un rapporto del Transportation Safety Board (NTSB) si afferma che il motore dell'aereo non ha subito guasti. "Tutti i componenti importanti dell'elicottero erano situati intorno al relitto - si legge nel rapporto - L'esame delle parti del rotore principale e della coda ha permesso di identificare i danni in conformita' a una rotazione guidata dal motore al momento dell'impatto". Dopo l'incidente, le autorità e gli esperti hanno subito sposato la tesi di una manovra accidentale nella nebbia che ha avvolto l'ovest di Los Angeles durante il volo, piuttosto che quella di un problema meccanico. Il rapporto finale sulle cause dell'incidente non è però previsto prima di un anno. L'aeromobile non aveva una scatola nera, un componente non obbligatorio su questo tipo di elicottero o un rilevatore di altitudine, così come consigliato dall'NTSB. L'elicottero doveva raggiungere la Mamba Academy, il centro sportivo di Kobe Bryant, situato a 135 chilometri da casa sua a Newport Beach, a sud di Los Angeles. (in collaborazione con Italpress)

Tutte le notizie di Basket

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti