Basket
0

Djordjevic: "Serie A a 18 squadre? È una proposta"

Il tecnico di pallacanestro della Virtus Bologna sull'ipotesi di giocare in estate: "C'è un grosso rischio di infortuni e il caldo per gli atleti non è positivo"

Djordjevic:
© CIAMILLO

ROMA - Sasha Djordjevic è intervenuto sulla questione del prossimo campionato di basket a 18 squadre. Nel corso di un'intervista a Domenica sport su Radio 1 Rai, il tecnico della Virtus Bologna ha dichiarato: "La Serie A a 18 squadre è una proposta e va presa come tale. Inutile creare polemiche o parlare delle decisioni che verranno. Io sono 'in strada', accetto quello che sarà deciso, mi adatterò, adatterò la società e soprattutto la mia squadra a questa nuova competizione". L'ex play serbo però pensa anche alla possibilità che alcune squadre non possano riuscire a partecipare: "Sicuramente avere un numero pari di squadre è giusto per una competizione sportiva, pero' ancora non è detto che tutte le 18 andranno avanti. C'è una data, il 15 giugno, in cui alcune squadre che potrebbero non farcela, potrebbero non iscriversi".

"Giocare in estate? C'è il rischio infortuni"

Djordjevic ha anche bocciato l'ipotesi di giocare in estate: "Possiamo giocare su qualsiasi tipo di superficie ma c'è un grosso rischio di infortuni e l'estate, con il caldo, per gli atleti non è positiva. Giocando all'aperto lo si farebbe sul cemento, ed anche una banale caduta porterebbe ad un grave rischio di infortuni".

Lega Basket-giocatori: trovato accordo per taglio stipendi

Tutte le notizie di Basket

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti