Basket
0

Basket, riparte il campionato cinese senza giocatori stranieri

E' la prima grande lega sportiva del paese a ricominciare dopo cinque mesi di interruzione

Basket, riparte il campionato cinese senza giocatori stranieri
© LaPresse/Spada

PECHINO - Nonostante una risalita della curva dei contagi, il campionato cinese di basket, sospeso a febbraio dopo 30 giornate a causa della pandemia di Covid-19, ha ripreso la sua marcia. E' la prima grande lega sportiva del paese a ricominciare dopo cinque mesi di interruzione a causa della crisi sanitaria e la prima partita ha visto i Nankey Monkey Kings battere i Zhejiang Guangsha Lions per 112-95. L'incontro si è tenuto a porte chiuse e in condizioni igieniche molto rigide. Per rendere possibile questa ripresa, la lega di pallacanestro cinese è stata divisa in due gruppi. Il primo gioca a Qingdao, nella parte orientale del paese, il secondo a Dongguan, nel sud. La grande maggioranza delle venti squadre è costretta a non schierare giocatori stranieri, ai quali non è permesso viaggiare in Cina.

Gioca a basket con un solo braccio: il ragazzino che ha conquistato il web

Tutte le notizie di Basket

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti