Ojo muore per infarto in allenamento, basket sotto shock

L'ex lungo della Stella Rossa Belgrado era in prova con il Partizan: nei mesi scorsi era stato contagiato dal Coronavirus, ma era completamente guarito

© Epa

BELGRADO (Serbia) - Basket sotto shock per la morte a 27 anni di Michael Ojo, lungo statunitense di origine nigeriana, ex giocatore della Stella Rossa di Belgrado. Durante un allenamento con il Partizan, squadra con cui era in prova, il giocatore è stato colto da infarto e i tentativi di rianimarlo, prima in ambulanza e poi in ospedale, sono stati vani. Ojo era risultato positivo al Coronavirus nei mesi scorsi, salvo poi riprendersi completamente. 

Commenti