Michael Jordan, persi 420 milioni di euro nel 2020

Negli ultimi dodici mesi il patrimonio del leggendaro 'Air' è sceso del 24% a causa di investimenti sbagliati in ambito extrasportivo
Michael Jordan, persi 420 milioni di euro nel 2020© AP

Michael Jordan rimane uno fra i 1.500 uomini più ricchi del pianeta. Nonostante questo dato, però, nel 2020 il miglior cestista di tutti i tempi ha accumulato perdite per 500 milioni di dollari (circa 420 milioni di euro). Lo riferisce la rivista 'Forbes', spiegando che negli ultimi dodici mesi il patrimonio del leggendaro 'Air' è sceso del 24%, passando dai due miliardi e 100 milioni di dollari dell'aprile 2020 al miliardo e 600 milioni (circa un miliardo e 320 milioni di euro) di oggi. Le perdite accumulate da Jordan nell'ultimo anno, sempre secondo 'Forbes', sono state provocate da investimenti fatti in ambiti extrasportivi, e dalla pandemia.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti