EuroBasket 2017: Belinelli lancia l'Italia, Israele ko

Ottimo esordio degli Azzurri a Tel Aviv: la squadra di Ettore Messina batte nettamente i padroni di casa, sabato l'Ucraina.
EuroBasket 2017: Belinelli lancia l'Italia, Israele ko© CIAMILLO

ROMA - Inizia il migliore dei modi l’EuroBasket 2017 dell’Italia. All’esordio gli Azzurri hanno battuto nettamente a Tel Aviv i padroni di casa di Israele 69-48 grazie a una splendida prova difensiva. Il migliore è stato Marco Belinelli con 18 punti, 5/6 dall’arco e 15 punti nel solo primo tempo. In doppia cifra anche Gigi Datome a quota 16.

 

LA CRONACA - La squadra di Ettore Messina ha approcciato la gara nel modo giusto, affrontando a viso aperto Israele nella bolgia della Tel Aviv Arena. Belinelli ci ha spinto sul 13-5, all’8-0 ispirato da Casspi l’Italia ha reagito con un altro contro-parziale che è valso la doppia cifra di vantaggio. Belinelli ha continuato a martellare il canestro con continuità, sul finire del secondo quarto gli Azzurri hanno accusato un leggero passaggio a vuoto (9 palle perse nei primi 20’) e chiuso il secondo quarto sul +4 (36-32). Nel terzo quarto l’Italia ha ripreso da dove aveva smesso mantenendosi sempre un vantaggio rassicurante con la difesa e i punti di Datome e Melli (50-39). Il canestro della staffa l’ha messo ancora Datome a 4 minuti dalla fine (60-46), poi l'ulteriore accelerazione con le triple di Filloy.

 

IL PROGRAMMA - Nelle altre partite del girone B, la Georgia ha sorpreso la Lituania 79-77 grazie ai 29 punti e ai 6 rimbalzi di un inarrestabile Shengelia. Nella prima sfida della giornata la Germania ha regolato l’Ucraina 75-63. Domani giornata di riposo, gli Azzurri tornano in campo sabato alle 17.30 contro l’Ucraina. Domenica si replica con la Lituania alla stessa ora. Bene così.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti