Champions League
0

Champions League, Burgos-Sassari si gioca a porte chiuse

Dopo una lunga mattinata di consultazioni il Governo spagnolo ha decretato la necessità di adottare misure restrittive per fronteggiare il rapido contagio del Covid-19

Champions League, Burgos-Sassari si gioca a porte chiuse
© Ciamillo

BURGOS (Spagna) - San Pablo Burgos e Dinamo Sassari giocano a porte chiuse. Stasera alle 20.30 le due squadre si affronteranno nel ritorno del Round 16 di Champions League. I dirigenti del Banco di Sardegna hanno avuto l'ufficialità: il governo spagnolo ha decretato la necessità di adottare misure restrittive contro il rapido contagio da coronavirus. "Siamo felici, alla fine è stata fatta una scelta responsabile - commenta il presidente della Dinamo, Stefano Sardara -. Dispiace anche a noi che la partita si disputi senza pubblico, abbiamo giocato a Roma in un PalaEur vuoto ed è stato surreale - confessa - ma abbiamo chiesto a gran voce questa limitazione certi che fosse la scelta più giusta". Sardara spiega che "in Italia siamo un mese avanti rispetto al resto d'Europa, conosciamo meglio questo virus che ha una diffusione del contagio altissima". Ecco perché "abbiamo atteso responsabilmente il provvedimento, certi della comprensione e della prudenza delle autorità spagnole".

Coronavirus, Pozzecco: "Andrebbe fermato tutto"

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti