Corriere dello Sport

Notizie in pillole

Vedi Tutte
Notizie in pillole

Basket Eurocup, Roma ci prova Dalmonte: “Serve l'impresa”

Dopo il -16 dell'andata in Turchia, e senza guardie americane, l'Acea cerca la rimonta impossibile contro il Banvitspor. Il Bamberg di Trinchieri eliminato dalla Lokomotiv Kuban

 

mercoledì 11 marzo 2015 03:25

ROMA – L'odierna sfida di ritorno degli ottavi di finale di Eurocup contro il Banvitspor (ore 20.45, diretta SportItalia) somiglia ad una missione impossibile: Roma, infatti, deve recuperare il -16 dell'andata (in Turchia finì 71-55 in favore della squadra del grande ex Jimmy Baron) e deve provarci senza guardie americane, dopo le uscite di Triche e Gibson, sostituiti da Freeman e Curry, non utilizzabili in Coppa.

DALMONTE – Il coach dell'Acea, Luca Dalmonte, tenta comunque di credere nella rimonta: “Ci stiamo preparando per quella che a tutti gli effetti va chiamata... impresa. E lo dico per il valore oggettivo degli avversari, per la doverosa forzatura di giocare con equilibri, quintetti e sistema inusuali da parte nostra con sforzi offensivi e difensivi straordinari e tenendo conto che il margine da recuperare è in doppia cifra, purtroppo dilatato negli ultimi minuti della gara di andata, e quindi non di semplice recupero. La somma di questi aspetti determina ciò che ci aspetta: un'impresa”.

 

ANTICIPO – La prima qualificata per i quarti di finale è la Lokomotiv Kuban: i russi hanno eliminato il Bamberg di Andrea Trinchieri, vincendo il ritorno 70-53 (dopo aver vinto anche l'andata in Germania 80-78) con 22 di Derrick Brown.

Per Approfondire