Eurocup, Virtus e Brescia partono forte: ko Ulm e Kazan
© CIAM
Eurocup
0

Eurocup, Virtus e Brescia partono forte: ko Ulm e Kazan

Bologna s'impone in Germania 92-79, trascinata da Markovic, autore di 16 punti ed 8 assist. La Leonessa supera 84-75 una delle favoritissime alla vittoria finale

ROMA - Dopo i ko di ieri di Trento Venezia, sorride all'Italia la serata di Eurocup, con Brescia che si impone 84-75 contro una delle grandi favorite del torneo, l'Unics Kazan, e la Virtus Bologna che sbanca la Ratiopharm Arena di Ulm 92-79. La Leonessa sfodera una prestazione superlativa trascinata da Lansdowne e Abass, approfittando di un avversario, alla prima uscita stagionale, ancora imballato e confusionario, incapace di impensierire la difesa di coach Esposito. L'unico brivido, nel secondo quarto, quando i russi si portano a -7 (33-26), rinvigoriti dall'ingresso di Mantzaris, ma è un fuoco di paglia. Horton e Cain prendono per mano la Germani, poi Moss firma il +14 che mette i lombardi al riparo da brutte sorprese nelle ultime due frazioni. La Virtus Bologna, con Markovic sugli scudi (autore di 16 punti ed 8 assist), ben coadiuvato da Weems (18 con 9/13) e Hunter (17 con 8/12), parte subito forte, portandosi sull'8-0 e lasciando a secco i tedeschi per quattro lunghissimi minuti. Qualche errore di troppo (7 palle perse in 11') rimette in partita l'Ulm, col fuoriclasse serbo che ispira e ricama per un implacabile Gamble. I canestri dei soliti noti (Markovic, Weems, Hunter, oltre a Ricci) ed una difesa arcigna impenetrabile (5 punti concessi negli ultimi 7'40'') mettono la parola fine sull'incontro.

Tutte le notizie di Eurocup

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti