Eurocup, la Reyer si qualifica alle Top 16. Perdono Virtus Bologna e Trento
© CIAMILLO
Eurocup
0

Eurocup, la Reyer si qualifica alle Top 16. Perdono Virtus Bologna e Trento

La formazione di De Raffaele supera 80-73 il Tofas Bursa con 28 punti di Bramos e guadagna il passaggio del turno con due gare di anticipo. Vu Nere battute ad Andorra, Dolomiti Energia ko con l'Oldenburg

ROMA - Una Reyer Venezia corsara in Turchia si guadagna l'accesso alle Top 16 di Eurocup con due gare di anticipo sulla conclusione del girone B: i campioni d'Italia si impongono 80-73 nella tana dei turchi del Tofas Bursa nell'ottava giornata del torneo. Passo falso nel girone A per la Segafredo Virtus Bologna, che era già qualificata e viene superata in 93-79 trasferta dalla Morabanc Andorra. Sconfitta anche per la Dolomiti Energia Trento nel gruppo D, 108-88 con l'Ewe Baskets Oldenburg: la qualificazione non è ancora sfumata, ma i ragazzi di Brienza non possono più sbagliare.

La Reyer vince a Bursa

Davanti a 4.156 spettatori, a Bursa, sin dall’inizio del match la Reyer Venezia comanda il gioco trascinata da Bramos e Chappell, pur alle prese con un leggero acciacco: alla sirena del decimo minuto i veneti sono in vantaggio 22-19 sul Tofas. Il gigante Yasar riporta avanti i turchi nella seconda frazione, ma De Raffaele chiama il time-out, riordina le idee dei suoi ragazzi e la Reyer riesce a mantenere il +3 fino all’intervallo lungo, che vede i lagunari avanti per 41-38. Al rientro sul parquet il vantaggio veneto sale fino a +10 per poi rientrare fino al 60-55 della penultima sirena. Nel momento clou dell’incontro il Tofas Bursa si scioglie lasciando campo libero agli ospiti: Filloy sale in cattedra con due assist preziosi e una bomba da tre, lanciando Venezia che chiude l’incontro sull’80-73 superando così il turno. Tra i campioni d'Italia sono 28 i punti di capitan Bramos, 13 per Watt e Chappell. Nel Tofas Bursa 16 punti per Devin Williams e 14 per Yasar.

Virtus Bologna ko ad Andorra

Al PalaEsportiu d’Andorra i padroni di casa della Morabanc, che militano nella lega spagnola, si ritrovano avanti prima 10-0 e poi 16-2 sulla Virtus Bologna, trascinati dal francese Bandja Sy, per poi chiudere la prima frazione sul 27-22 grazie a due triple di Teodosic che ridà fiato agli emiliani. Il secondo quarto inizia sulla falsariga del precedente, con un parziale di 10-0 per la Morabanc, prima del leggero recupero di Bologna, grazie anche alle bombe di Markovic e Teodosic (19 punti nei primi 20 minuti). Al riposo Andorra conduce 52-44. Djordjevic ricorda ai suoi di essere gli attuali dominatori del campionato italiano (9 vittorie in 9 gare) e così, al rientro sul parquet, la Virtus appare molto più concentrata: due triple di Gaines danno la scossa agli emiliani che chiudono la terza frazione in vantaggio 69-66 grazie a una bomba di Baldi Rossi a fil di sirena. Nell’ultimo quarto la motivazione della Morabanc torna a fare la differenza e Bologna soccombe: finisce 93-79 per la formazione di Andorra. Il migliore delle Vu Nere è Teodosic, risparmiato da Djordjevic nella seconda parte di match, con 19 punti, seguito da Gaines a 18. Tra i padroni di casa 17 punti di Sy e Massenat.

Dolomiti Energia Trento battuta a Oldenburg

In casa dell'Ewe Baskets Oldenburg, la Dolomiti Energia va in fuga sin dall’inizio, sale sul 18-9 dopo 5 minuti e, grazie ai punti di Mezzanotte, Knox e Blackmon chiude il primo quarto in vantaggio 28-22. I tedeschi di coach Drijencic rialzano la testa e dopo il 13’20" lo statunitense Sears firma il canestro del 30 pari. Il match si accende all’insegna dell’equilibrio fino ai due liberi di Blackmon, che regalano a Trento il vantaggio alla sirena, nonostante l’ultimo canestro sia dell’Oldenburg: 46-44. Al rientro dall’intervallo la formazione di coach Brienza si trova in svantaggio dopo 1'21", incassando un parziale di 5-0 che porta l’Ewe Baskets sul 53-48. Il break è di 15-2 per i tedeschi che al 25’ sono avanti 59-50. Forray e Blackmon provano a scuotere Trento con due triple, ma alla penultima sirena l’Oldenburg è sul 74-69. La Dolomiti Energia non riesce più ad accendere la luce e viene battuta 108-88. Per Trento 25 punti di Blackmon, tra i tedeschi spiccano i 31 punti di Larson.

 

Tutte le notizie di Eurocup

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti